Ingresso in Grecia dall’Italia / aprile 2021

 

 

 

Desideriamo informarLa che, secondo i recenti annunci del governo greco, residenti permanenti degli Stati membri dell’UE e dell’Accordo di Schengen, Regno Unito, Stati Uniti d’America, Emirati Arabi Uniti, Serbia, Israele, Australia, Nuova Zelanda , Corea del Sud, Thailandia, Ruanda e Singapore possono entrare in Grecia:

 

Effettuando un test molecolare negativo (PCR) per covid-19 (obbligatorio anche per i bambini di età superiore ai 5 anni), eseguito mediante prelievo di striscio orofaringeo o nasofaringeo, fino a 72 ore prima dell’arrivo. Il certificato deve riportare il nome e il passaporto o il numero di identità del passeggero.

O

Possedendo un certificato di vaccinazione, rilasciato da un’autorità pubblica, a condizione che la vaccinazione sia stata completata almeno 14 giorni prima dell’arrivo in Grecia. Il certificato di vaccinazione deve includere il nome completo del passeggero, il tipo di vaccino e il numero di dosi.

I residenti permanenti della Federazione Russa devono fornire un test molecolare negativo (PCR) per COVID-19 condotto 72 ore prima dell’arrivo insieme a un certificato di vaccinazione.

Tutti i certificati devono includere le informazioni critiche in inglese e il nome completo deve corrispondere a quello del passaporto o di un altro documento di viaggio.

Il test negativo PCR / certificato vaccinale deve essere esibito agli addetti della segreteria generale per la protezione civile e dell’ente nazionale di sanità pubblica preposti all’esecuzione delle visite mediche.

Grazie per la vostra attenzione e rimaniamo a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento.